Website amatoriale della Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Sassari - sede di Alghero
Corso di laurea in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale

Comunicazione e allestimento progettuale

Gruppo di lavoro: Francesca D'Ambruoso, Stefano Cutuli, Leonardo Lutzoni
Docenti: Prof. Antonello Cuccu, Prof.ssa Antonella Huber
Tutores: Giuseppe Balzani, Daniela Freschi
Tema del blocco: SASSARI: Comunicazione e allestimento progettuale: Eugenio Tavolara alla Frumentaria
9 – Dettagli spazi e supporti per l’allestimento. Sala Ceste. Sala Bassorilievi e sculture

Tavola 9

La sala delle ceste è allestita appendendo alla parete (ovvero sul supporto in multistrato ampliato rispetto a quello esistente) file di ceste collocate in base alla loro dimensione. Le varie forme e le differenti decorazioni sembreranno fuoriuscire dalla parete. Trattasi di riproduzioni su disegni di Tavolara.

La sala Bassorilievi presenta le seguenti opere:

Il Contadino Sassarese e la Contadina Sassarese (scultura)

I dieci comandamenti (modello ligneo - bassorilievo)

La colonna di S.Antonio (modello ligneo - scultura)

La foto a parete della Cavalcata presente al Padiglione dell’Artigianato di Sassari

Nella seconda sala destinata ai bassorilievi ci sono

le 14 formelle della via Crucis destinate alla Chiesa della Solitudine di Nuoro (modelli lignei - bassorilievi)

il portale della Chiesa della Solitudine (modello in legno e gesso)

la Campana della medesima chiesa (in bronzo - scultura)

I supporti delle sculture sono dei basamenti alti 1,20 cm e larghi 40 cm. con la stessa struttura delle teche per i pupazzi.

I supporti per i bassorilievi sono delle strette mensole in acciaio che sorreggono come dei leggii le formelle.

Il portale è retto da una struttura in acciaio e legno che aggrappa la porta, questo supporto però è completamente nascosto dai teli in lino.

La Sala Di I.S.O.L.A. Presenta pannelli, foto, documenti del determinante contributo di Tavolara alla nascita e sviluppo dell’istituto sardo per l’organizzazione del lavoro e dell’artigianato.


<< indietro